Condomini

Gli enti gestori hanno il divieto di proseguire, o iniziare, l’attività di amministrazione degli stabili del tutto o in parte ceduti in proprietà. Dal momento della costituzione del condominio, gli assegnatari in proprietà non hanno più l’obbligo di corrispondere all’ente gestore le quote per spese generali, di amministrazione e manutenzione, tranne che per quelle riguardanti il servizio di rendicontazione e di esazione delle rate di riscatto. Anche gli assegnatari in locazione con patto di futura vendita devono rispettare tale regolamento .

Gli assegnatari in locazione di alloggi compresi negli stabili a regime condominiale hanno il diritto di voto per le delibere relative alle spese ed alle modalità di gestione dei servizi a rimborso, compreso il riscaldamento, che devono versare direttamente all’amministratore.