Cambio Consensuale Alloggio

Oltre la mobilità programmata, sono ammesse le richieste di cambio alloggio consensuale tra assegnatari di alloggi ai fini dell’eliminazione delle condizioni di sottoutilizzazione o sovraffollamento degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (E.R.P.) previa autorizzazione dell’ente gestore.
Entrambi i richiedenti devono presentare domanda all’Azienda chiedendo di essere autorizzati a scambiarsi gli alloggi.
In queste pagine sono inseriti gli annunci degli inquilini di alloggi di edilizia residenziale pubblica che cercano altri inquilini E.R.P. con cui scambiare l’alloggio. L’assegnatario che desidera cambiare alloggio, deve trovare un altro assegnatario di alloggio E.R.P. disposto a trasferirsi nel proprio ai sensi dell’ art. 17 Legge Regionale del 25 ottobre 1996 N. 96. Per inserire un Annuncio di ricerca cambio consensuale di alloggio occorre compilare il modulo e spedirlo all’Ater di Lanciano Ufficio Utenza, Viale della Rimembranza, 6 66034 Lanciano. Negli annunci non compaiono nomi, per rispetto della riservatezza, ma codici attraverso i quali l’Ater mette in collegamento diretto le persone interessate.
L’Azienda verificata l’assenza di condizioni ostative al mantenimento dell’alloggio e la presenza dei requisiti previsti per la permanenza, autorizza il cambio consensuale.

Richieste di Cambio in corso (Visualizza)

Modello