Gli organi
 
Sono organi dell’ATER il Consiglio di Amministrazione, il Presidente, il Direttore ed il Collegio dei Revisori dei Conti.
 
Il Consiglio di Amministrazione ha compiti di indirizzo e di direzione politico-amministrativa, che definisce gli obiettivi ei programmi da attuare e verifica la rispondenza  dei risultai e della gestione amministrativa alle direttive generali impartite. Delibera gli atti di indirizzo dell’attività dell’azienda (lo Statuto, i regolamenti interni, gli indirizzi generali i piani annuali, gli obiettivi e i programmi pluriennali di attività, i bilanci economici, il piano programma e il bilancio di esercizio, la struttura organizzativa dell’ente e la dotazione di personale). E’ composto da cinque membri, due dei quali nominati dalla Giunta regionale e tre dal Consiglio regionale.
 
Il Presidente è il legale rappresentante dell’azienda, convoca e presiede il Consiglio di Amministrazione, assicura l’attuazione degli indirizzi fissati dal Consiglio, sovrintende al buon funzionamento dell’azienda e vigila sull’esecuzione delle deliberazioni. Esegue gli incarichi affidatigli dal Consiglio di Amministrazione.
 
Il Direttore è responsabile della gestione finanziaria, tecnica ed amministrativa e dei relativi risultati. Nel quadro degli indirizzi deliberati dal Consiglio di Amministrazione, ha autonomi poteri di spesa, di organizzazione delle risorse umane e strumentali e di controllo.
 
Il Collegio dei revisori dei conti è composto da un solo membro scelto dal Consiglio regionale tra gli iscritti al registro dei revisori contabili.